CEIT installa il nuovo impianto di illuminazione delle Mura Aureliane

Continuano i lavori per il rinnovamento dei sistemi d’illuminazione dei monumenti della Capitale

La Sindaca Virginia Raggi ha recentemente inaugurato il nuovo sistema di illuminazione installato da CEIT su incarico di ACEA

Il nuovo progetto illuminotecnico ha ricostruito la quinta urbana notturna delle mura romane attraverso l’installazione di 78 proiettori ad incasso, dedicati proprio alle pareti dell’antica cinta muraria e 47 segna-passo per l’illuminazione dei percorsi pedonali all’interno del Parco, nel tratto che va da Piazzale Metronio a via Numidia.

È stato ripristinato anche l’impianto di illuminazione preesistente, sostituendo i vecchi punti luce con un sistema costituito da corpi illuminanti a LED di ultima generazione, ad alta resa cromatica e alta efficienza energetica, dotato di un sistema di telecontrollo che permette di gestire l’impianto in maniera più veloce ed efficiente. 

Importante anche l’impatto sulla sostenibilità: la scelta dei nuovi impianti a LED consente di ridurre del 50% circa la potenza assorbita.

CEIT, come nel recente intervento compiuto al Pantheon, ha garantito una corretta esecuzione dell’opera nel massimo rispetto del delicato contesto architettonico in cui è stata chiamata a lavorare, maturando una ulteriore importante esperienza in questo genere di opere.

×