CEIT completa l’acquisizione di Idra

Concluse con successo le trattative per l’acquisizione del 100% Idra da parte di CEIT

Con l’acquisizione di Idra CEIT rafforza la sua presenza in tutto il Nord Italia grazie alle cinque sedi, collocate strategicamente dal Veneto alla Liguria, e alle circa cento persone che andranno ad aumentarne significativamente la capacità produttiva.

L’aumento della capacità produttiva sarà fondamentale per rispondere in maniera adeguata alle richieste di un mercato che nei prossimi anni vedrà una crescita degli investimenti sia nel settore mobile, con lo sviluppo della rete 5G, sia nel completamento delle reti in fibra ottica.

Il CEO di CEIT, Fabrizio Perletta, ha commentato così l’operazione:  “Negli ultimi anni Ceit ha consolidato il proprio posizionamento di mercato, soprattutto delle TLC, grazie alla valorizzazione delle risorse interne ed all’inserimento di tecnici ed assistenti mediante significativi investimenti formativi. Grazie all’acquisizione di IDRA, , Ceit acquisisce maggiori e più ampie competenze nel settore del radiomobile grazie ad una struttura operativa consolidata ed apprezzata dai Clienti: in una parola “pronta all’uso”. È intenzione di Ceit sviluppare ulteriormente le competenze provenienti da IDRA non solo in ambito del mobile ma anche in altre specializzazioni del mercato delle telecomunicazioni.”

Questa acquisizione si inserisce nella più ampia politica di espansione di CEIT che, già durante l’estate, ha rafforzato la sua presenza in Sicilia grazie alla  partnership con NCR Technologies.

L’operazione è stata conclusa con successo grazie al supporto dello Studio Legale e Tributario Liberati, Tittaferrante & Associati quale Advisor unico per Ceit, di Fante Group e degli avvocati Fabris e Berruto dello Studio FUJOCA e Associati per i venditori.

Per maggiori informazioni è possibile scaricare il comunicato stampa.

×